Ardenne! Le tre classiche

Finalmente siamo nel bel mezzo della primavera e questo significa per un ciclista una cosa sola : Le Classiche !

In particolare per me classiche significa Ardenne! Ovvero tre gare che concludono il lungo periodo di gare in Belgio, gare ricche di storia,  dure, estreme, veloci e mai scontate!Ho imparato a conoscere bene queste gare prima dalla televisione, guardandole  per anni e anni e memorizzando ogni strada, ogni Cotes, ogni dettaglio delle tre gare: il famoso Cauberg dell’Amstel Gold Race, il finale di un pazzo toboga attorno la città di Mastricht; il muro di Huy, dove si conclude la velocissima e furiosa Freccia Vallone; le famose Cotes , la Redoute, la Roche aux Faucones, il Saint Nicolas,  della decana delle classiche la vecchissima Liegi Bastogne Liegi!Ora le conosco un po’ meglio dopo che le ho affrontate tutte  per 4 volte e ho provato l’emozione di percorrere i luoghi visti in TV per anni.Può sembrare banale ma per me è ogni volta come entrare dentro i sogni del  bambino che ero e che con curiosità e passione osservava quelle gare

Sono sicuro che questo accadrà anche in questa mia 5ª campagna del nord!!

Related Post
Giro d’Italia – Un maggio colorato di rosa!
Vuelta Ciclista al Pais Vasco: tra fan scalmanati e fughe!
Parigi Nizza, l’antipasto di una primavera ricca e impegnativa
Stagione numero 8, si inizia con la Volta a la Comunitat Valenciana.
Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *